Categories

Coming soon…

    No scheduled posts

    Archive

    Tag Cloud

    Meta

    Immagini, testi e contenuti audio/video su MusicalWords.it

    Il sito web www.musicalwords.it ("Sito"), e tutti i contenuti (testi, audio, video, immagini, prodotti e servizi, collettivamente nelle pagine relative) accessibili su od attraverso di esso, sono messi a disposizione degli utenti senza in alcun modo avallare gli usi che gli utenti stessi ne possano fare. I diritti riguardanti l'uso delle immagini di opere d'arte esposte in ogni pagina del Sito appartengono ai rispettivi proprietari. Chi scarica, usa o trasmette Contenuti reperiti su o attraverso il Sito non può ritenere in nessun modo assolte le competenze spettanti ai detentori dei rispettivi diritti di tali Contenuti. Il Sito web www.musicalwords.it può contenere o linkare a Contenuti creati o caricati da terze parti. I Contenuti di terze parti non rappresentano necessariamente le opinioni del responsabile del Sito nè della redazione generale direttiva né delle altre redazioni nè dei suoi collaboratori. Il responsabile del Sito non controlla, monitora, avalla o garantisce in alcun modo i Contenuti di terze parti. In nessun caso responsabile del Sito potrà essere ritenuto responsabile, direttamente o indirettamente, per danni o perdite causate o che si pensa possano essere state causate dall’uso o dal riferimento a Contenuti reperiti su o attraverso il nostro Sito. Il responsabile del Sito non si ritiene responsabile per attività dolose risultate dallo scaricamento o dall’utilizzo di Contenuti presenti sul proprio Sito web o accessibili attraverso di esso. I Contenuti presenti sul Sito www.musicalwords.it possono essere cambiati o rimossi senza notizia preventiva.


    « | Main | »

    Glavx (Presentation and) a Companion… /1

    By Redazione Lettere | settembre 3, 2008

    Con questo post apriamo ufficialmente la prestigiosa collaborazione con GLAVX, la rivista annuale di filosofia diretta dal Prof. Antonino Postorino e che, giunta ormai al quinto numero, sta riscontrando un notevolissimo successo.
    A partire dal Domanica 16 Novembre e per le successive cinque, inseriremo, rispettivamente, l’indice e gli abstract di tutti i numeri sino ad ora usciti.
    Iniziamo oggi, invece, la pubblicazione a puntate dell’editoriale di apertura del Numero Primo in cui si esplicano le finalità del progetto e i punti cardine della politica editoriale che il Comitato Scientifico ha deciso di seguire.
    **
    Inseriamo infine tutte le Informazioni necessarie a chi volesse abbonarsi.

    Tutto il materiale sarà compreso nella categoria: LITERATURE WORDS —> Philosophy —> Journals — > Glavx

    ***

    “Glavx”, una sfida per la nottola di Minerva

    Quando la filosofia dipinge a chiaroscuro, allora un aspetto della vita è invecchiato, e, dal chiaroscuro, esso non si lascia ringiovanire, ma soltanto riconoscere : la nottola di Minerva inizia il suo volo sul far del crepuscolo.

    HEGEL, Prefazione ai Lineamenti di filosofia del diritto

    Una nuova rivista di filosofia ha il primo compito, oggi soprattutto, di spiegare le ragioni della propria esistenza. Il panorama della ricerca filosofica è infatti sommamente sfaccettato e variegato, e si ha come l’impressione, per dirla un po’ alla buona, che una pubblicazione in più o in meno non faccia alcuna differenza, Cercheremo dunque di spiegare con la maggior precisione possibile il significato del progetto di cui la rivista annuale “Glaux”, espressione cittadina della Società Filosofica Italiana, si fa portatrice.
    E’ un progetto per ora quasi soltanto annunciato, nella sede di questo primo numero che tecnicamente non è altro che la pubblicazione degli Atti dei corsi di autoaggiornamento realizzati dai docenti di filosofia alla Spezia con estensione provinciale nel triennio 1996-98. Non si tratta d’altronde di una connessione fortuita o opportunistica, perché l’idea di questa rivista, della sua fisionomia e della sua funzione, nasce proprio dall’esperienza dell’autoaggiornamento. E’ da qui che muoveremo dunque per spiegare il progetto nella sua complessità e nelle sue dichiarate ambizioni.

    I. La filosofia e la Scuola

    Pochi luoghi come la scuola riescono a compendiare la mole delle contraddizioni, dalle confusioni e delle incertezze che affliggono la filosofia nel tempo presente. Il problema della didattica filosofica involve infatti, sia pure indirettamente, questioni capitali circa lo stesso statuto della filosofia come disciplina, e se c’è un tempo in cui su questo statuto si dicono le cose più diverse, quello è proprio il nostro tempo. Qualcuno, neanche troppi anni fa, ha tentato addirittura di liquidare la stessa denominazione di filosofia per la disciplina scolastica, risolvendola in “scienze umane” o “scienze sociali”, e, sebbene questo radicalismo “innovatore” abbia mostrato subito il fiato corto e la tradizione abbia finito per confermarsi, regna comunque, intorno alla percezione che della filosofia hanno gli stessi docenti di questa disciplina, una varietà farraginosa e da ultimo una confusione sovrana.
    Nella scuola italiana vi è poi una situazione molto particolare, determinata dalla dissoluzione della concezione gentiliana non accompagnata da una qualche alternativa filosoficamente equipotente. Si è così realizzato un adattamento empirico, privo di pensiero unitario e tanto frammentato e sfumato quante sono le situazioni particolari. Il concetto dell’identità della filosofia con la sua storia, svuotato interamente della sua sostanza attualistica, si è ossificato in un’impostazione didattica che riduce la filosofia alla storia della filosofia, perdendo però l’altro lato dell’equazione, quello per cui non c’è storia che non sia unificazione sistematica attualizzata nel presente. L’insegnamento della filosofia si trova così ad oscillare tra la narrazione storica, la pura e semplice dossografia e le fughe tangenziali verso attualizzazioni sporadiche suggerite da situazioni contingenti (interessi e problemi degli allievi, argomenti di attualità ecc.). E’ questa la condizione di base, alla quale ogni insegnante cerca di reagire trovando, nella propria personale esperienza didattica, moduli rivitalizzanti.
    Si aggiunga a tutto questo una tormentatissima riforma scolastica che, tra mille difficoltà, ritardi e improvvise accelerazioni sembra voler andare in porto, e il ruolo e il peso incerto che in essa, al di là di qualunque buona volontà, la filosofia rischia di assumere, in un quadro realizzativo necessariamente incline a sottolineare l’elemento della varietà interpretativa in risposta alle esigenze delle varie discipline, a scapito di un’interrogazione della cosa stessa che ne valorizzi, al di là di ogni altra considerazione, la fisionomia originaria e l’intrinseco retaggio.
    E’ da questa condizione di fatto che occorre muovere per intendere l’esigenza di tornare alle radici del problema e di porre da capo la questione della natura della scienza filosofica, in cerca prima di tutto di una base teorica migliore e di un medium didattico capaci di far superare lo straniamento e il raffreddamento dossografico tipici di questa situazione irrigidita e impoverita, in secondo luogo di una tematica che possa in qualche modo catalizzare la discussione dei docenti di filosofia intorno allo statuto scientifico della propria disciplina e alle implicazioni pedagogiche e didattiche che da una migliore definizione di questo statuto inevitabilmente discenderebbero.

    (Clicca Qui per leggere la II Parte)

    Per il Comitato Scientifico, Antonino Postorino

    **

    Per quanti volessero abbonarsi:

    Licosa S.p.a.
    Via Duca di Calabria 1/1
    50125 Firenze
    tel. +390556483201
    fax +39055641257
    E-mail: licosa@licosa.com
    Sito internet: www.licosa.com

    I prezzi di abbonamento nuovi sono:
    € 45,00

    Prezzo del fascicolo fuori abbonamento:
    € 50,00

    Prezzi dei fascicoli arretrati:
    € 55,00

    Topics: Editorial Collaboration, Glavx, Journals, LITERATURE, Philosophy | 4 Comments »

    4 Responses to “Glavx (Presentation and) a Companion… /1”

    1. Blog Alternet » Blog Archive » Glavx (Presentation and) a Companion… /1 Says:
      settembre 3rd, 2008 at 01:33

      [...] philopsy: [...]

    2. Glavx, a Companion…/2 | Musical Words Says:
      ottobre 10th, 2008 at 00:12

      [...] (Conitinua..) II. Decostruire per ricostruire [...]

    3. Glavx, a Companion…/3 | Musical Words Says:
      novembre 8th, 2008 at 09:03

      [...] leggere la Prima parte, Clicca Qui! Per leggere la Seconda parte, Clicca Qui! Per leggere la Quarta parte, Clicca [...]

    4. Glavx… All Inforamtion! | Musical Words Says:
      novembre 15th, 2008 at 23:22

      [...] Parte con oggi la serie di pubblicazioni che vedono come oggetto gli Indici e gli Abstracts di tutti i nuumeri della Rivista Annuale di sapienza filosofica GLAVX. Per altre informazioni, cliccare qui! [...]

    Comments