Categories

Coming soon…

    No scheduled posts

    Archive

    Tag Cloud

    Meta

    Immagini, testi e contenuti audio/video su MusicalWords.it

    Il sito web www.musicalwords.it ("Sito"), e tutti i contenuti (testi, audio, video, immagini, prodotti e servizi, collettivamente nelle pagine relative) accessibili su od attraverso di esso, sono messi a disposizione degli utenti senza in alcun modo avallare gli usi che gli utenti stessi ne possano fare. I diritti riguardanti l'uso delle immagini di opere d'arte esposte in ogni pagina del Sito appartengono ai rispettivi proprietari. Chi scarica, usa o trasmette Contenuti reperiti su o attraverso il Sito non può ritenere in nessun modo assolte le competenze spettanti ai detentori dei rispettivi diritti di tali Contenuti. Il Sito web www.musicalwords.it può contenere o linkare a Contenuti creati o caricati da terze parti. I Contenuti di terze parti non rappresentano necessariamente le opinioni del responsabile del Sito nè della redazione generale direttiva né delle altre redazioni nè dei suoi collaboratori. Il responsabile del Sito non controlla, monitora, avalla o garantisce in alcun modo i Contenuti di terze parti. In nessun caso responsabile del Sito potrà essere ritenuto responsabile, direttamente o indirettamente, per danni o perdite causate o che si pensa possano essere state causate dall’uso o dal riferimento a Contenuti reperiti su o attraverso il nostro Sito. Il responsabile del Sito non si ritiene responsabile per attività dolose risultate dallo scaricamento o dall’utilizzo di Contenuti presenti sul proprio Sito web o accessibili attraverso di esso. I Contenuti presenti sul Sito www.musicalwords.it possono essere cambiati o rimossi senza notizia preventiva.


    « | Main | »

    Come Suona il Caos!

    By Redazione Musica | marzo 20, 2009

    “COME SUONA IL CAOS”

    l’arte di far cantare “la monnezza”

    Dopo i primi due contest dedicati alle arti visive, Street Academy, la factory creativa powered by Tim Tribù, che si occupa di Street Art, lancia una nuova iniziativa “COME SUONA IL CAOS”, dedicata alla STREET CULTURE.

    Sul sito www.comesuonailcaos.it, lo special tutor Capone insegna agli utenti il riciclaggio creativo di oggetti comuni della realtà urbana e industriale come bidoni, coperchi, sacchetti, scope, cerchioni di ruote, accendini, sturalavandini, lamiere, lavelli di cucina, e quant’altro, trasformandoli in musica (e coreografie) dal ritmo travolgente.
    Capone, con frequenza settimanale, pubblica dei video tutorial (presenti anche sul canale SA di You Tube) per insegnare l’arte di far cantare “la monnezza”e invita gli utenti a inviare le proprie video performance da pubblicare sul sito.
    Tra tutti gli utenti che avranno inviato il proprio video, Capone selezionerà i musicisti dei materiali riciclati che lo accompagneranno dal vivo durante il grande evento che si terrà presso il Tim Tribù Village.
    Capone, lo special tutor dell’iniziativa, nasce artisticamente nei primi anni ‘80 iniziando a creare strumenti con materiali riciclati. Con la sua band vanta oltre 4000 concerti all’attivo. Scelto come supporter ‘live’ di Jamiroquai poi dei Planet Funk, di Vinicio Capossela, ha collaborato con Edoardo Bennato e nel 2007 ha accompagnato Daniele Silvestri al Festival Sanremo.

    per ulteriori informazioni: www.timtribu.it – www.streetacademy.it – www.comesuonailcaos.it
    Veronica Di Pietro: press@show-reel.it Tel: + 39 3337419574 + 3902713233 o + 39 3939166534

    Topics: Appointments, Curiosities from the World, MUSIC | 1 Comment »

    One Response to “Come Suona il Caos!”

    1. Come Suona il Caos! | Attualita' Says:
      marzo 20th, 2009 at 19:23

      [...] LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE “COME SUONA IL CAOS” l’arte di far cantare “la monnezza” Dopo i primi due contest dedicati alle arti visive, Street Academy, la factory creativa powered by Tim Tribù, che si occupa di Street Art, lancia una nuova iniziativa “COME SUONA IL CAOS”, dedicata alla STREET CULTURE. Sul sito http://www.comesuonailcaos.it, lo special tutor Capone insegna agli utenti il riciclaggio creativo di oggetti comuni della realtà urbana e industriale come bidoni, coperchi, sacchetti, scope, cerchioni di ruote, accendini, sturalavandini, lamiere,… [...]

    Comments