Categories

Coming soon…

    No scheduled posts

    Archive

    Tag Cloud

    Meta

    Immagini, testi e contenuti audio/video su MusicalWords.it

    Il sito web www.musicalwords.it ("Sito"), e tutti i contenuti (testi, audio, video, immagini, prodotti e servizi, collettivamente nelle pagine relative) accessibili su od attraverso di esso, sono messi a disposizione degli utenti senza in alcun modo avallare gli usi che gli utenti stessi ne possano fare. I diritti riguardanti l'uso delle immagini di opere d'arte esposte in ogni pagina del Sito appartengono ai rispettivi proprietari. Chi scarica, usa o trasmette Contenuti reperiti su o attraverso il Sito non può ritenere in nessun modo assolte le competenze spettanti ai detentori dei rispettivi diritti di tali Contenuti. Il Sito web www.musicalwords.it può contenere o linkare a Contenuti creati o caricati da terze parti. I Contenuti di terze parti non rappresentano necessariamente le opinioni del responsabile del Sito nè della redazione generale direttiva né delle altre redazioni nè dei suoi collaboratori. Il responsabile del Sito non controlla, monitora, avalla o garantisce in alcun modo i Contenuti di terze parti. In nessun caso responsabile del Sito potrà essere ritenuto responsabile, direttamente o indirettamente, per danni o perdite causate o che si pensa possano essere state causate dall’uso o dal riferimento a Contenuti reperiti su o attraverso il nostro Sito. Il responsabile del Sito non si ritiene responsabile per attività dolose risultate dallo scaricamento o dall’utilizzo di Contenuti presenti sul proprio Sito web o accessibili attraverso di esso. I Contenuti presenti sul Sito www.musicalwords.it possono essere cambiati o rimossi senza notizia preventiva.


    « | Main | »

    Novità dal G.A.T.M…

    By Redazione Musica | marzo 20, 2010

    GATM (Gruppo Analisi e Teoria Musicale)
    Università di Roma – Tor Vergata, dipartimento di Beni culturali, Musica e Spettacolo (BEMUS)
    Accademia Nazionale di S. Cecili
    a

    La Forma musicale come processo: dialogo tra interprete e analista

    Docente: Janet Schmalfeldt (Tufts University, Boston)
    26 – 27 Marzo 2010 Auditorium Parco Della Musica, Roma, sala MUSA Ore 9.30

    Che l’analisi sia utile agli esecutori è un’idea che ormai è entrata nel discorso sulla musica a tutti i livelli, dai conservatori, alle università, ai corsi di perfezionamento. E tuttavia gli esecutori – siano essi studenti o professionisti – spesso cercano di evitare, o di rimandare, il loro incontro con l’analisi perché non vedono collegamenti immediati tra la teoria e le sfide che devono affrontare ogni giorno. Questo seminario cerca di considerare le relazioni tra esecuzione ed analisi sotto una prospettiva diversa: non come un rapporto ad una sola direzione – dall’analisi verso l’esecuzione – ma, piuttosto, come un dialogo e una collaborazione reciproca tra musicisti.
    Janet Schmalfeldt ha insegnato alle università McGill e Yale, dove nel 1993 è stata insignita del Clauss Prize per l’eccellenza del suo insegnamento, e dal 1995 insegna alla Tufts University di Boston (USA). Ha pubblicato un libro sul Wozzeck di Alban Berg, e numerosi articoli su diversi aspetti dell’analisi musicale tra cui il concetto di cadenza, i rapporti tra forma e condotta delle voci, tra analisi e interpretazione, e un saggio sulla Sonata op. 1 di Berg e, in particolare, sulla sua personale concezione della forma come processo dinamico. Come pianista si è esibita in concerti solistici, con orchestra e da camera. E’ stata presidente della Society for Music Theory (1997-99) e ha tenuto lezioni e seminari a New York, Utrecht, Ghent, Tallinn, Friburgo, and Varsavia. Un suo libro dal titolo In the Process of Becoming: Analytic and Philosophical Perspectives on Form in Early Nineteenth-Century Music è di prossima pubblicazione per la Oxford University Press.
    Questo seminario è il terzo di una serie di incontri annuali di aggiornamento su tematiche attuali nel campo della teoria e dell’analisi musicale, e si pone (con metodi diversi) sulla stessa linea di quello tenuto da Carl Schachter nel 2009. Si propone cioè di approfondire i legami fra i risultati di chi analizza le strutture musicali di un brano in vista della sua esecuzione e le intenzioni espressive e i risultati sonori della esecuzione stessa. Su questo argomento la Rivista di Analisi e Teoria Musicale (2007/2) aveva già pubblicato un importante contributo di John Rink.
    Il seminario è rivolto ai soci del GATM, a studenti di università e di conservatorio, a musicisti, a insegnanti, e a tutti coloro che desiderano approfondire e aggiornare la loro conoscenza su specifici argomenti di interesse teorico-musicale ed analitico.

    La relatrice parlerà in inglese ma sarà disponibile un servizio di traduzione.

    QUOTE PER LA PARTECIPAZIONE AL SEMINARIO

     Quota per non soci € 70.00  Quota per soci GATM 2010 € 20.00
    Per diventare soci GATM la quota di iscrizione è di € 25 (€ 15 per coloro che siano già soci SIdM, SIEM, IASPM). L’iscrizione al GATM dà diritto a ricevere la rivista e a partecipare a tutte le attività dell’anno in corso.
    Chi desideri partecipare al seminario come socio GATM (anno 2010) è pregato di iscriversi in anticipo inviando alla Lim Editrice srl [Via di Arsina 296f , 55100 Lucca, tel. 0583 394464, fax 0583 394469, email: lim@lim.it ] la somma di € 25 (o di € 15 per i soci SIdM, SIEM, IASPM) mediante una delle seguenti modalità:
    bonifico bancario, codice IBAN : IT 80 K 01030 13701 000000682017 c/c postale n° 11748555 carta di credito (inviare i dati mediante telefono, fax o e-mail):
    La quota di iscrizione al seminario (€ 20.00 per soci Gatm e € 70.00 per i non soci) dovrà essere versata in loco il primo giorno del seminario stesso. Chi non avesse potuto inviare la pre-iscrizione al GATM potrà iscriversi anche al momento, purché si presenti all’ingresso un’ora prima dell’inizio della seduta.
    Un congruo anticipo è comunque indispensabile per tutti: le operazioni del controllo all’accesso inizieranno alle ore 9 per permettere un inizio puntuale del seminario.

    Per qualsiasi richiesta o delucidazione contattare l’organizzazione tramite e-mail all’indirizzo:
    claudiascroccaro@musicalwords.it

    ********

    Rivista di Analisi e Teoria Musicale (RATM), Numero monografico 2009/1: Composizione e improvvisazione nella scuola napoletana del Settecento

    Il numero monografico della rivista dedicato alla scuola napoletana ha due obiettivi principali oltre a quello ovvio e naturale di presentare analisi dei testi didattici della scuola.
    Il primo obiettivo è storico: illustrare l’importanza che la scuola napoletana ha avuto sulla nascita e la diffusione dello stile galante, nonché sulla diffusione di modelli di insegnamento dell’armonia e del contrappunto che nel corso dell’Ottocento hanno convissuto nei Conservatori di tutta Europa con quelli di derivazione germanica.
    Il secondo obiettivo è educativo: individuare legami fra le pratiche d’improvvisazione con cui i maestri napoletani istruivano i loro allievi e quelle che la didattica musicale dei giorni nostri sta promuovendo in molte scuole avanzate. Su questo legame aveva già messo il dito Gary Mc Pherson nel suo articolo pubblicato nella Monografia GATM n.2 (Orientamenti per la didattica strumentale) uscito per la LIM nel 2007 (vedi le pp. 15-16).

    Topics: Appointments, Conferences, Curiosities from the World, Editorial Collaboration, GATM - Gruppo Teoria e Analsi, MUSIC | No Comments »

    Comments