Categories

Coming soon…

    No scheduled posts

    Archive

    Tag Cloud

    Meta

    Immagini, testi e contenuti audio/video su MusicalWords.it

    Il sito web www.musicalwords.it ("Sito"), e tutti i contenuti (testi, audio, video, immagini, prodotti e servizi, collettivamente nelle pagine relative) accessibili su od attraverso di esso, sono messi a disposizione degli utenti senza in alcun modo avallare gli usi che gli utenti stessi ne possano fare. I diritti riguardanti l'uso delle immagini di opere d'arte esposte in ogni pagina del Sito appartengono ai rispettivi proprietari. Chi scarica, usa o trasmette Contenuti reperiti su o attraverso il Sito non può ritenere in nessun modo assolte le competenze spettanti ai detentori dei rispettivi diritti di tali Contenuti. Il Sito web www.musicalwords.it può contenere o linkare a Contenuti creati o caricati da terze parti. I Contenuti di terze parti non rappresentano necessariamente le opinioni del responsabile del Sito nè della redazione generale direttiva né delle altre redazioni nè dei suoi collaboratori. Il responsabile del Sito non controlla, monitora, avalla o garantisce in alcun modo i Contenuti di terze parti. In nessun caso responsabile del Sito potrà essere ritenuto responsabile, direttamente o indirettamente, per danni o perdite causate o che si pensa possano essere state causate dall’uso o dal riferimento a Contenuti reperiti su o attraverso il nostro Sito. Il responsabile del Sito non si ritiene responsabile per attività dolose risultate dallo scaricamento o dall’utilizzo di Contenuti presenti sul proprio Sito web o accessibili attraverso di esso. I Contenuti presenti sul Sito www.musicalwords.it possono essere cambiati o rimossi senza notizia preventiva.


    « | Main | »

    Analitica… Nuovo Numero!

    By Redazione Musica | novembre 28, 2010

    ANALITICA
    Rivista online di Studi Musicali

    Edita dal G.A.T.M. in collaborazione con Dipartimento Beni culturali, musica e spettacolo (BEMUS) dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

    Indice del nuovo numero della rivista (Numero 4 – 2007)

    Egidio Pozzi, Editoriale

    Luigi Verdi, Caleidocicli musicali: tecniche compositive e analitiche

    Marco Francesco Lutzu, Ambiguità metrico-ritmica nei balli della Sardegna centro-settentrionale: un’analisi

    Abstracts delle relazioni presentate al Settimo Incontro di Studio di Analitica (Rimini, 19-21 Novembre 2009)

    ________________

    Gentili letteri,

    iniziamo con questo numero la pubblicazione dei volumi arretrati di Analitica contenenti alcuni degli articoli più interessanti presentati negli ultimi Convegni. Il nuovo numero che trovate in rete (vol. 4 del 2007) comprende due articoli presentati nel corso del Quinto Incontro di Studio che si tenne a Rimini nel marzo del 2007 e gli abstracts delle relazioni presentate al Settimo Incontro di Studio di Analitica, tenuto a Rimini tra il 19 e il 21 Novembre del 2009.

    Il primo di questi lavori, Caleidocicli musicali: tecniche compositive e analitiche di Luigi Verdi, descrive la tecnica di costruzione di canoni ritmici utilizzando il concetto di “caleidociclo”, un termine derivato da alcuni procedimenti grafici di Maurits Cornelis Escher dove le parti di un oggetto sono copie su scala diversa dell’oggetto stesso. L’indagine di Verdi si basa sull’osservazione che nella tradizione colta occidentale i compositori hanno spesso avvertito l’esigenza di coordinare la dimensione dell’organizzazione verticale dei suoni con quella orizzontale, cercando un processo compositivo non solo molto rigoroso, ma anche legato all’idea di una profonda “unificazione” delle due dimensioni. Applicato ad alcune composizioni di Aleksandr Skrjabin, l’idea del caleidociclo si traduce nel definire quali sono le caratteristiche verticali degli accordi che possono determinare anche i procedimenti legati allo sviluppo orizzontale. Alla base di questo tipo di composizione sta ancora una volta l’idea di ricorsività anche se, avverte l’Autore, “il calcolo razionale non resta comunque mai fine a se stesso, proponendosi piuttosto come banco di prova per saggiare la capacità del musicista di passare da un’applicazione meccanica delle regole e delle tecniche a un’altra ben più flessibile, complessa e creativa.”

    Il secondo articolo, Ambiguità metrico-ritmica nei balli della Sardegna centro-settentrionale: un’analisi di Marco Francesco Lutzu, è parte di una più ampia ricerca che l’Autore ha in corso da alcuni anni e che si inserisce all’interno di uno studio sui principali repertori di tradizione orale della Sardegna. Nato dalla collaborazione tra l’Università di Cagliari (prof. Ignazio Macchiarella) e il triennio di Etnomusicologia del Conservatorio di Cagliari, il lavoro di Lutzu affronta un percorso analitico che, con l’ausilio di alcuni semplici strumenti informatici, riesce a render conto di una specifica ambiguità metrico-ritmica nel rapporto fra melodia e accompagnamento di alcune forme di danza diffuse principalmente nella parte centro-settentrionale dell’Isola. In particolare, diversi repertori di balli eseguiti a tenore (la polifonia a quattro parti maschili tipica dell’area in questione), o con l’accompagnamento dell’organetto diatonico, manifestano delle significative problematiche nella definizione e rappresentazione dell’impianto ritmico tali per cui il semplice ricorso alla notazione sul pentagramma non risulta sufficiente a fini di una approfondita analisi musicologica.

    Grazie per l’attenzione e buona lettura, Egidio Pozzi

    Topics: Appointments, Curiosities from the World, Editorial Collaboration, GATM - Gruppo Teoria e Analsi, MUSIC | No Comments »

    Comments