Categories

Coming soon…

    No scheduled posts

    Archive

    Tag Cloud

    Meta

    Immagini, testi e contenuti audio/video su MusicalWords.it

    Il sito web www.musicalwords.it ("Sito"), e tutti i contenuti (testi, audio, video, immagini, prodotti e servizi, collettivamente nelle pagine relative) accessibili su od attraverso di esso, sono messi a disposizione degli utenti senza in alcun modo avallare gli usi che gli utenti stessi ne possano fare. I diritti riguardanti l'uso delle immagini di opere d'arte esposte in ogni pagina del Sito appartengono ai rispettivi proprietari. Chi scarica, usa o trasmette Contenuti reperiti su o attraverso il Sito non può ritenere in nessun modo assolte le competenze spettanti ai detentori dei rispettivi diritti di tali Contenuti. Il Sito web www.musicalwords.it può contenere o linkare a Contenuti creati o caricati da terze parti. I Contenuti di terze parti non rappresentano necessariamente le opinioni del responsabile del Sito nè della redazione generale direttiva né delle altre redazioni nè dei suoi collaboratori. Il responsabile del Sito non controlla, monitora, avalla o garantisce in alcun modo i Contenuti di terze parti. In nessun caso responsabile del Sito potrà essere ritenuto responsabile, direttamente o indirettamente, per danni o perdite causate o che si pensa possano essere state causate dall’uso o dal riferimento a Contenuti reperiti su o attraverso il nostro Sito. Il responsabile del Sito non si ritiene responsabile per attività dolose risultate dallo scaricamento o dall’utilizzo di Contenuti presenti sul proprio Sito web o accessibili attraverso di esso. I Contenuti presenti sul Sito www.musicalwords.it possono essere cambiati o rimossi senza notizia preventiva.

    General

    “Follia” on Music!

    martedì, novembre 18th, 2008

    Pubblichiamo un intervento apparso tra le colonne del Rigo Musicale della Società dei Concerti della Spezia Onlus. Il Giovane Paolo Barizza ne è l’autore.
    **
    La Follia in Musica

    Ogni qual volta udiamo la parola “follia”, subito rievochiamo alla mente l’instabilitá psichica di un qualsivoglia individuo, ma ancora più spesso pensiamo alla frequente frenesia irrazionale con la quale [...]

    Contemporary, Modern or Current Music? /2

    venerdì, maggio 30th, 2008

    (…continua) Sempre citando Stravinskij, non dobbiamo assurgere che un brano, per essere definito ‘contemporaneo’ (parola che per i suoi abusi ormai sta a definire solo una determinata categoria di composizioni, che volontariamente puntano all’incomprensione del grande pubblico) debba necessariamente adottare un linguaggio facilmente riconducibile a quello avanguardistico e sempre più autoreferenziale, o meglio, egoreferenziale. [8] [...]

    Contemporary, Modern or Current Music? /1

    giovedì, maggio 29th, 2008

    Un secolo è ormai trascorso dalle prime ‘avanguardie’ e la parola ‘sperimentazione’, di moda negli anni Settanta, ha perso il significato di allora. È quindi forse il momento di parlare di ‘tentativi’ ? Dopo essersi spinta aldilà del confine fra suono e rumore, la musica attuale sembra cercare una sua strada, né troppo lontana dalla [...]

    British Rule… /2

    domenica, maggio 25th, 2008

    (…continua) Da questo ceppo iniziale prenderà il via una schiera di autori che farà la fortuna del ‘900 inglese, ritagliandosi una buona fetta della storia musicale dell’intero secolo con la sua capacità finalmente ritrovata di sintetizzare un linguaggio autonomo e riconoscibile, che rielabora alcune delle più importanti tendenze
    europee da una parte, mentre dall’altra presenta certe [...]

    British Rule… /1

    sabato, maggio 24th, 2008

    La storia della musica d’arte inglese è una storia particolare: particolare non solo per i “frutti” che ha dato nell’economia della storia della musica, ma anche per come si è dipanata e sviluppata nel corso del tempo. Particolarità che risaltano maggiormente agli occhi (ma soprattutto alle orecchie) di chi ha alle spalle una formazione musicale [...]