come siamo arrivati al musical in teatro

Come siamo arrivati al musical in teatro?

Il Musical nasce dalla mescolanza tra ballo, musica, cinema (recitazione) e canto, la sua storia è intrisa di vicende e personaggi entusiasmanti: in questo articolo capiremo come il teatro musicale (vero nome del musical), riesca a miscelare in un modo così appropriato tutte le discipline artistiche elencate, fondendole assieme e generandone una solamente che oggi, risulta anche essere molto popolare.

Se hai mai avuto fortuna di partecipare fisicamente o anche solo visivamente ad un Musical, allora conosci in cosa si è evoluto oggi l’originario “teatro musicale”, questo tipo di produzioni, sono rappresentate ormai un po’ ovunque in tutto il mondo, generano molti consensi di ottimo livello tra il pubblico e la diffusione capillare generata in principio negli Stati Uniti e dilagata poi sino in Europa, ha fatto si che molteplici artisti, scrittori, ballerini e produttori abbiano collaborato assieme e dato vita ad una miriade di show rappresentativi del settore, conosciuti ed osannati ovunque, in alcuni casi anche facendo la storia nel mondo dei Musical.

Molto probabilmente le radici del Musical come suo antenato del teatro musicale, nascono nella Grecia del 500 A.C. dove gli antichi greci diedero vita a opere da anfiteatro come commedie o spettacoli drammatici. Dopo alcuni secoli anche durante l’Impero Romano, vennero incluse elaborazioni che racchiudevano all’interno dei loro contenuti, tecniche innovative di danza e canto contornati a loro volta da spettacolari effetti speciali: un metodo infallibile per trasformare un semplice spettacolo teatrale in un innovativo e intrigante show per gli occhi e lo spirito mai visto prima; più tardi ancora, vi fu il teatro musicale itinerante, interpretato per l’appunto da attori di ogni livello che girovagavano tra una città medioevale e l’altra.

Dal 1200 A.C. anche la religione utilizzò il teatro per raggiungere più persone e far crescere così il numero di partecipanti alle cerimonie e di conseguenza il numero di credenti a livello demografico.

Coloro che realmente diedero popolarità al Musical per come oggi lo conosciamo, furono però i commedianti, i saltinbanco ed i comici del tempo che filtrarono attraverso questo nuovo stile di teatro miscelato alla danza ed al canto, tutte le loro più grandi opere che ancora oggi sono perfettamente conosciute sia dal punto di vista narrativo che da quello dei costumi utilizzati.

Senza alcun dubbio, la prima vera e propria traccia di una rappresentazione Musical per come oggi è concepita, avvenne nei (non ancora) Stati Untiti d’America, durante la prima metà del 1700 per mezzo di un’opera teatrale Inglese che fece un enorme successo all’epoca; grazie alle varie contaminazioni artistiche e culturali, nacquero in seguito altre diramazioni del Musical come ad esempio l’oggi conosciutissimo Burlesque, una sorta di spettacolo di danza molto pantomimico con varie inclinazioni al grottesco o al comico.